L’invenzione consiste in un impianto a circuito chiuso di rigassificazione del GNL utilizzato da veicoli terrestri in grado di recuperare energia convertibile in lavoro a partire dalla risorsa fredda, in misura corrispondente all’8-10% del potere calorifero del combustibile.

Stato del brevetto

DEPOSITATO

Numero di priorità

102017000117283

Data di priorità

17/10/2017

Licenza

ITALIA

Mercato

Il brevetto gode di un ambito territoriale di protezione esteso e risiede su una tecnologia assai migliorata rispetto agli standard di mercato: potendo interfacciarsi con le tecnologie attualmente più diffuse, la commerciabilità dell’invenzione risiede nella sua possibilità di integrarsi con i sistemi attualmente già installati sui mezzi di trasporto di merci e persone.

Problema

L’efficientamento energetico dei veicoli da trasporto su gomma è un processo costoso ed in continua evoluzione; il settore dei trasporti terresti è ancora molto distante dall’essere sostituito con tecnologie del tutto diverse (es. trasporto ferroviario capillare) o innovato rapidamente dalla diffusione di metodi di propulsione del tutto alternativi. In quest’ottica la tecnologia brevettata consente un immediato miglioramento dell’efficienza energetica dei mezzi di trasporto attualmente in commercio e alimentati (anche) da GNL, così da costituire un ponte ragionevole tra gli obiettivi di breve e lungo termine in materia di miglioramento energetico per attuare un trasporto green ancora ancorato a modalità tradizionali.

Limiti attuali tecnologie / Soluzioni

Le attuali tecnologie scontano due limiti significativi: il primo è l’ingombro volumetrico dei recipienti di stoccaggio del freddo, mentre il secondo è dato dall’attuale necessità di attuare il recupero del freddo dalla rigassificazione del GNL con scambiatore criogenico ad alta differenza di temperatura, e così poter servire le utility da approvvigionare (es. condizionamento cabina, raffreddamento carica propulsiva, ecc.). L’invenzione brevettata risolve questi limiti, rispettivamente, con l’uso di materiali costruttivi più compatti e con l’inserimento di un ciclo inverso intermedio.

Killer Application

l prodotto che attua il brevetto è destinato ai produttori di veicoli o di componentistica del settore automotive, in particolare al mercato dei veicoli per trasporto di merci o persone, e quindi aziende produttrici di camion e bus.

Tecnologia e nostra soluzione

L’invenzione consiste in un impianto a circuito chiuso di rigassificazione del GNL utilizzato da veicoli terrestri in grado di recuperare energia convertibile in lavoro a partire dalla risorsa fredda, in misura corrispondente all’8-10% del potere calorifero del combustibile. L’impianto brevettato pratica l’accumulo di freddo che caratterizza lo stato fisico del GNL da rigassificare. Il freddo accumulato può essere utilizzato dallevarie utenze presenti su un veicolo commerciale, come ad esempio celle frigorifere, impianti di condizionamento, dispositivi di miglioramento delle prestazioni del motore (es. postcooler). Trattandosi di un impianto connesso con le informazioni relative al carico del veicolo, al suo tragitto e alle condizioni di traffico, la gestione della risorsa fredda viene stabilita dal sistema in maniera autonoma e con possibilità di autoapprendimento.

Questa tecnologia green consente quindi il miglior uso dei combustibili al momento utilizzati da numerose flotte di trasporto terrestre di persone e cose, attuando nell’immediato fenomeni di miglioramento energetico lungi a venire nell’attesa di nuove tecnologie compiutamente industrializzate e scalabili.

Vantaggi

  • Efficienza energetica;
  • Riduzione consumi.

Roadmap

L’attuale TRL della tecnologia è 3 e sono ancora in corso attività di R&D per validare l’invenzioni in scenari di laboratorio e in ambienti rilevanti. A fronte di un grant o in caso di partnership, con o senza concessione della tecnologia in licenza, la tecnologia è in grado di arrivare rapidamente a TRL 9 (Time to market in approx. 18 mesi).

1. Ricerca finanziamento/partner per R&D d’innalzamento TRL

2. Cessione in licenza / exit verso aziende del settore edilizio e produttrici

prefabbricati;

3. Impatto auspicato: miglioramento energetico di mezzi di trasporto merci/persone.

Review the Technology
TRL 1
TRL 2
TRL 3
TRL 4
TRL 5
TRL 6
TRL 7
TRL 8
TRL 9

TRL

Il team

Menu